Lo scenario internazionale: i casi britannico e francese