Qualche osservazione sul conto nazionale della produzione e sul bilancio economico nazionale