Il libro, in forma di dizionario, racconta ed esplora la superstizione da un punto di vista antropologico attraverso la descrizione e l’analisi dei significanti, materiali e immateriali, che la caratterizzano, dalle formule magiche ai gesti apotropaici a specifici rituali e pratiche festive, allo scopo di indagare le origini, le forme, i significati e il ruolo che essa è venuta ad assumere in tempi e culture diversi.

Il Libro delle Superstizioni

NIOLA M;
2009

Abstract

Il libro, in forma di dizionario, racconta ed esplora la superstizione da un punto di vista antropologico attraverso la descrizione e l’analisi dei significanti, materiali e immateriali, che la caratterizzano, dalle formule magiche ai gesti apotropaici a specifici rituali e pratiche festive, allo scopo di indagare le origini, le forme, i significati e il ruolo che essa è venuta ad assumere in tempi e culture diversi.
978-88-8325-255-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/17888
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact