Il saggio esplora il tema dell’ospitalità dal punto di vista dell’antropologia storica sottolineandone l’ambiguità costitutiva della nozione a partire dall’analisi del termine latino hostis e del greco xenos che definisce nel contempo lo straniero, il nemico e l’ospite. Il testo indaga nello specifico la dimensione di sacralità di cui, nelle mitologie mediterranee, è investita la figura dello straniero-ospite, significante per antonomasia dell’Alterità e, al tempo stesso, indispensabile alla incessante ridefinizione dell’identità del Noi.

La legge dell'ospitalità

NIOLA M
2003

Abstract

Il saggio esplora il tema dell’ospitalità dal punto di vista dell’antropologia storica sottolineandone l’ambiguità costitutiva della nozione a partire dall’analisi del termine latino hostis e del greco xenos che definisce nel contempo lo straniero, il nemico e l’ospite. Il testo indaga nello specifico la dimensione di sacralità di cui, nelle mitologie mediterranee, è investita la figura dello straniero-ospite, significante per antonomasia dell’Alterità e, al tempo stesso, indispensabile alla incessante ridefinizione dell’identità del Noi.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/17907
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact