Il contributo passa in rassegna gli scritti ebraici di Stefan Zweig al fine di ricostruire una geografia letteraria della diaspora ebraica nel 20° secolo, che per l'autore di nascita austriaco, ma cosmopolita, era da intendersi come una dimensione sovranazionale nel paesaggio mondiale, politico, culturale, linguistico di ogni tempo.

Schriftraum Diaspora bei Stefan Zweig

paola paumgardhen
2020

Abstract

Il contributo passa in rassegna gli scritti ebraici di Stefan Zweig al fine di ricostruire una geografia letteraria della diaspora ebraica nel 20° secolo, che per l'autore di nascita austriaco, ma cosmopolita, era da intendersi come una dimensione sovranazionale nel paesaggio mondiale, politico, culturale, linguistico di ogni tempo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/19150
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact