Voci senza corpi. Oralità, scrittura, programmazione al tempo delle macchine parlanti