In questo saggio vengono analizzati alcuni caratteri della città contemporanea (città pubblica, città partecipata, città-paesaggio), in impetuosa trasformazione. Il lemma più importante è però, forse, città aperta. Alla base del potere descrittivo di questi caratteri sta una premessa non negoziabile: che il governo del territorio (anche urbano) non sia sottratto alle logiche garantiste della decisione pubblica, della regola giuridica, della salvaguardia di beni non inesauribili; contro una visione estrattiva del giacimento urbano, se ne propone una conservazione non museale, ma democraticamente attiva.

Politiche della città

Labriola, Giulia Maria
2020-01-01

Abstract

In questo saggio vengono analizzati alcuni caratteri della città contemporanea (città pubblica, città partecipata, città-paesaggio), in impetuosa trasformazione. Il lemma più importante è però, forse, città aperta. Alla base del potere descrittivo di questi caratteri sta una premessa non negoziabile: che il governo del territorio (anche urbano) non sia sottratto alle logiche garantiste della decisione pubblica, della regola giuridica, della salvaguardia di beni non inesauribili; contro una visione estrattiva del giacimento urbano, se ne propone una conservazione non museale, ma democraticamente attiva.
9788846758767
studi urbani, beni comuni urbani, città pubblica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12570/19672
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact