Alcune note sul grande «xoanon» della Mefite d’Ansanto