Per un sapere senza qualità