I dipinti a cui si riferiscono le schede, esposti alla mostra iconografica su San Francesco nel tardo Medioevo, appartengono ad uno dei pittori più fortunati del tardo Quattrocento partenopeo, Giovanni da Gaeta. Si avanza l'ipotesi che il trittico dei Musei Civici di Pesaro provenga da una chiesa partenopea.

Giovanni da Gaeta, San Bernardino da Siena, San Ludovico da Tolosa e Santa Chiara, Pesaro, Palazzo Mosca, Musei Civici; Giovanni da Gaeta, Sant'antonio da Padova e san Bernardino da Siena, Maiori, chiesa di San Francesco

De Mieri S
2015

Abstract

I dipinti a cui si riferiscono le schede, esposti alla mostra iconografica su San Francesco nel tardo Medioevo, appartengono ad uno dei pittori più fortunati del tardo Quattrocento partenopeo, Giovanni da Gaeta. Si avanza l'ipotesi che il trittico dei Musei Civici di Pesaro provenga da una chiesa partenopea.
978-88-09-80801-0
Francescani
Tardogotico
Pittura
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/24971
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact