Il libro costituisce la prima monografia dedicata al pittore napoletano Girolamo Imperato, uno dei principali esponenti del tardo manierismo nel Meridione. Frutto delle ricerche avviate dall'autore sin dalla tesi di laurea discussa con Ferdinando Bologna, il volume rende noti numerosi documenti inediti e aggiunge nuove opere al catalogo del pittore. Particolare attenzione viene riservata alla ricostruzione dei contesti e alla committenza, aspetti quasi sempre trascurati nelle trattazioni precedenti. Dal libro ne esce meglio valorizzata anche la personalità dell'Imperato, pittore che si distinse per una brillante interpretazione del linguaggio baroccesco in ambito partenopeo.

Girolamo Imperato nella pittura napoletana tra '500 e '600

De Mieri S
2009

Abstract

Il libro costituisce la prima monografia dedicata al pittore napoletano Girolamo Imperato, uno dei principali esponenti del tardo manierismo nel Meridione. Frutto delle ricerche avviate dall'autore sin dalla tesi di laurea discussa con Ferdinando Bologna, il volume rende noti numerosi documenti inediti e aggiunge nuove opere al catalogo del pittore. Particolare attenzione viene riservata alla ricostruzione dei contesti e alla committenza, aspetti quasi sempre trascurati nelle trattazioni precedenti. Dal libro ne esce meglio valorizzata anche la personalità dell'Imperato, pittore che si distinse per una brillante interpretazione del linguaggio baroccesco in ambito partenopeo.
978-88-6419-013-6
Tardo Manierismo
Controriforma
Baroccismo
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/24989
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact