Il contributo si concentra su un aspetto fin qui trascurato o appena sfiorato dagli studi, il legame tra Leonardo Grazia da Pistoia e la Lucania. L'artista fu con ogni probabilità il maestro del modesto Antonio Stabile, pittore intensamente attivo in Lucania, nella Puglia murgiatica e in alcune aree del Salernitano. Si rendono note una Natività ascrivibile alla bottega del pittore toscano e diverse opere di Antonio e del fratello Costantino distribuite in centri del Salernitano culturalmente legati alla Lucania. Inoltre si pubblica per la prima volta l'importante atto di commissione del polittico di Salandra (Mt), richiesto da don Francesco Revertera a Costantino e Antonio Stabile a Napoli nel 1568.

Leonardo Grazia, Antonio e Costantino Stabile tra Napoli e la Lucania

De Mieri S
2017

Abstract

Il contributo si concentra su un aspetto fin qui trascurato o appena sfiorato dagli studi, il legame tra Leonardo Grazia da Pistoia e la Lucania. L'artista fu con ogni probabilità il maestro del modesto Antonio Stabile, pittore intensamente attivo in Lucania, nella Puglia murgiatica e in alcune aree del Salernitano. Si rendono note una Natività ascrivibile alla bottega del pittore toscano e diverse opere di Antonio e del fratello Costantino distribuite in centri del Salernitano culturalmente legati alla Lucania. Inoltre si pubblica per la prima volta l'importante atto di commissione del polittico di Salandra (Mt), richiesto da don Francesco Revertera a Costantino e Antonio Stabile a Napoli nel 1568.
978-88-8431-688-2
Napoli
Lucania
Controriforma
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/25042
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact