Il saggio ritorna sull'impiego della teoria dei poteri impliciti che tutt'ora si registra nella giurisprudenza al fine di legittimare l'operato delle autorità amministrative indipendenti. L'obiettivo del lavoro è quello di chiarire entro quali limiti sia consentito il ricorso a tale criterio ermeneutico, e quali cautele debbano accompagnarlo al cospetto delle diverse declinazioni dei "poteri indipendenti"

Poteri indipendenti e dimensioni della legalità. Le prospettive di sostenibilità dell’implicito nell’esperienza delle autorità amministrative indipendenti

Carla Acocella
2022

Abstract

Il saggio ritorna sull'impiego della teoria dei poteri impliciti che tutt'ora si registra nella giurisprudenza al fine di legittimare l'operato delle autorità amministrative indipendenti. L'obiettivo del lavoro è quello di chiarire entro quali limiti sia consentito il ricorso a tale criterio ermeneutico, e quali cautele debbano accompagnarlo al cospetto delle diverse declinazioni dei "poteri indipendenti"
9791259762672
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/25231
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact