Il volume si propone di offrire una ricostruzione e un’analisi delle dinamiche dell’economia del Mezzogiorno, dal secondo dopoguerra alla conclusione dell’«intervento straordinario», in rapporto al contesto eco­­no­­mico italiano e internazionale e all’impatto delle politiche nazionali e regionali adottate, a partire dall’esperienza e dal ruolo per lo sviluppo svolto dalla Cassa per il Mezzogiorno, di cui si presentano preziose testimonianze. La ricerca affronta aspetti di particolare interesse, quali le trasformazioni economiche e sociali e il ruolo delle istituzioni e del capitale umano, e si sofferma sul passaggio dalla politica di preindustrializzazione a quella di industrializzazione e sulla questione dei flussi finanziari Nord-Sud. Ampio risalto è poi attribuito al ruolo svolto nel periodo considerato da settori specifici per lo sviluppo del Sud: industria, infrastrutture per viabilità e trasporti, agricoltura, energia, formazione. Completano il quadro un’analisi del sistema finanziario in connessione allo sviluppo del Mezzogiorno e una riflessione sugli effetti dell’illegalità sulle politiche di sviluppo. Il volume è stato curato dalla SVIMEZ (Associazione per lo Sviluppo dell'Industria nel Mezzogiorno) con il coordinamento scientifico del Presidente Adriano Giannola, ed è frutto di una Convenzione con l’Archivio Centrale dello Stato, nell’ambito di un importante progetto volto a recuperare, attraverso la messa in sicurezza e l’accessibilità della documentazione, la memoria dell’attività della Cassa per gli Interventi Straordinari nel Mezzogiorno.

La Cassa per il Mezzogiorno e lo sviluppo economico italiano: una rivisitazione di lungo periodo, dalla golden age a oggi

LEPORE, Amedeo
2016

Abstract

Il volume si propone di offrire una ricostruzione e un’analisi delle dinamiche dell’economia del Mezzogiorno, dal secondo dopoguerra alla conclusione dell’«intervento straordinario», in rapporto al contesto eco­­no­­mico italiano e internazionale e all’impatto delle politiche nazionali e regionali adottate, a partire dall’esperienza e dal ruolo per lo sviluppo svolto dalla Cassa per il Mezzogiorno, di cui si presentano preziose testimonianze. La ricerca affronta aspetti di particolare interesse, quali le trasformazioni economiche e sociali e il ruolo delle istituzioni e del capitale umano, e si sofferma sul passaggio dalla politica di preindustrializzazione a quella di industrializzazione e sulla questione dei flussi finanziari Nord-Sud. Ampio risalto è poi attribuito al ruolo svolto nel periodo considerato da settori specifici per lo sviluppo del Sud: industria, infrastrutture per viabilità e trasporti, agricoltura, energia, formazione. Completano il quadro un’analisi del sistema finanziario in connessione allo sviluppo del Mezzogiorno e una riflessione sugli effetti dell’illegalità sulle politiche di sviluppo. Il volume è stato curato dalla SVIMEZ (Associazione per lo Sviluppo dell'Industria nel Mezzogiorno) con il coordinamento scientifico del Presidente Adriano Giannola, ed è frutto di una Convenzione con l’Archivio Centrale dello Stato, nell’ambito di un importante progetto volto a recuperare, attraverso la messa in sicurezza e l’accessibilità della documentazione, la memoria dell’attività della Cassa per gli Interventi Straordinari nel Mezzogiorno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/27002
Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact