Gli elmi conici provvisti di nasale (Nasalhelm), rappresentano la forma più diffusa in Europa dal IX al XII secolo, abbandonata nel corso del XIII secolo in favore del sempre più diffuso grande elmo con visiera che forniva una migliore protezione facciale, provvisto di fessure oculari e di fori di aerazione. Gli elmi conici di questo tipo risalenti all’epoca normanna sono molto rari. Nel saggio sono stati citati, però, tre buoni esempi poiché ben conservati e riconducibili al medesimo modello databile tra l’XI e il XII secolo: l’esemplare ritrovato ad Augsburg; l’elmo con nasale del Museo Marzoli di Brescia, di probabile manifattura siculo-normanna; infine, l’elmo di Mainz.

Nasalhelm, sog. “Normannenhelm”

Giovanni Coppola
;
2022-01-01

Abstract

Gli elmi conici provvisti di nasale (Nasalhelm), rappresentano la forma più diffusa in Europa dal IX al XII secolo, abbandonata nel corso del XIII secolo in favore del sempre più diffuso grande elmo con visiera che forniva una migliore protezione facciale, provvisto di fessure oculari e di fori di aerazione. Gli elmi conici di questo tipo risalenti all’epoca normanna sono molto rari. Nel saggio sono stati citati, però, tre buoni esempi poiché ben conservati e riconducibili al medesimo modello databile tra l’XI e il XII secolo: l’esemplare ritrovato ad Augsburg; l’elmo con nasale del Museo Marzoli di Brescia, di probabile manifattura siculo-normanna; infine, l’elmo di Mainz.
978-3-7954-3671-1
Armi, Elmo con nasale, Hastings, Normanni
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12570/29878
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact