A partire da un rinvenuto "Autoritratto" -firmato- di Niccolò di Simone (Napoli, collezione privata), e con l'aiuto di altre nuove opere, talune delle quali firmate o siglate, si delinea il percorso di questo artista di origini fiamminghe attivo a Napoli a cavallo della metà del XVII secolo, dal suo incontro a Roma con la pittura di Poussin ai contatti coi napoletani Stanzione e Cavallino e al suo inserimento nella produzione, a Napoli, di pale d'altare pubbliche e di mezze figure di Sante per la devozione privata.

Ritratto di Niccolò di Simone

LEONE DE CASTRIS, Pierluigi
2011

Abstract

A partire da un rinvenuto "Autoritratto" -firmato- di Niccolò di Simone (Napoli, collezione privata), e con l'aiuto di altre nuove opere, talune delle quali firmate o siglate, si delinea il percorso di questo artista di origini fiamminghe attivo a Napoli a cavallo della metà del XVII secolo, dal suo incontro a Roma con la pittura di Poussin ai contatti coi napoletani Stanzione e Cavallino e al suo inserimento nella produzione, a Napoli, di pale d'altare pubbliche e di mezze figure di Sante per la devozione privata.
978-88-7088-613-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/3004
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact