Il saggio analizza il processo di patrimonializzazione attivato direttamente e indirettamente dall'iscrizione della dieta mediterranea nella lista UNESCO del patrimonio immateriale dell'umanità. Attraverso la ricerca sul campo in Cilento, l'analisi delle azioni e dei documenti istituzionali, nonché attraverso un'analisi del riposizionamento dell'autrice nel panorama degli stackholders, vengono messe in luce le forze in campo e le dinamiche sociali in atto a livello locale e globale. Si tratta di un aggiornamento puntuale a sette anni dalla prima ricerca sulla patrimonializzazione delle dieta mediterranea, svolta dall'autrice in Campania e negli USA.

Politiche patrimoniali e sviluppo sostenibile. La dieta mediterranea UNESCO

MORO, Elisabetta
2016

Abstract

Il saggio analizza il processo di patrimonializzazione attivato direttamente e indirettamente dall'iscrizione della dieta mediterranea nella lista UNESCO del patrimonio immateriale dell'umanità. Attraverso la ricerca sul campo in Cilento, l'analisi delle azioni e dei documenti istituzionali, nonché attraverso un'analisi del riposizionamento dell'autrice nel panorama degli stackholders, vengono messe in luce le forze in campo e le dinamiche sociali in atto a livello locale e globale. Si tratta di un aggiornamento puntuale a sette anni dalla prima ricerca sulla patrimonializzazione delle dieta mediterranea, svolta dall'autrice in Campania e negli USA.
978-88-6760-394-7
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/325
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact