Il Trattato di scienza universal di Vivaldo Belcalzer: sintassi, testualità ed ecdotica