Partendo da dati che attestano l'effettiva presenza della traduzione come pratica glottodidattica o come competenza da acquisire a livello accademico, il saggio analizza la posizione della traduzione all'interno del Quadro Comune di Riferimento, per poi illustrare una serie di possibili interazioni tra attività traduttiva e insegnamento linguistico, specialmente di ambito specialistico. Vengono, infine, presentate alcune applicazioni della traduzione finalizzata all’acquisizione e/o al rafforzamento delle abilità di comprensione e di produzione di testi scritti.

La traduzione in contesti di apprendimento a livello accademico: come costruire una competenza pragmatica sulla consapevolezza delle diversità interlinguistiche e interculturali”

DI SABATO, Bruna
2011

Abstract

Partendo da dati che attestano l'effettiva presenza della traduzione come pratica glottodidattica o come competenza da acquisire a livello accademico, il saggio analizza la posizione della traduzione all'interno del Quadro Comune di Riferimento, per poi illustrare una serie di possibili interazioni tra attività traduttiva e insegnamento linguistico, specialmente di ambito specialistico. Vengono, infine, presentate alcune applicazioni della traduzione finalizzata all’acquisizione e/o al rafforzamento delle abilità di comprensione e di produzione di testi scritti.
978-88-392-0924-5
foreign language and culture learning; translation; academic communication; lingua straniera; traduzione; omunicazione accademica
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: https://hdl.handle.net/20.500.12570/3457
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact