Part of the catalogue of the Toy Museum Suor Orsola Benincasa Naples, the essay encourages a short reflection on the presence of toys in some books and products of art, which like the museum itself, inspire and take care of toys and relate to a universal human - ageless - need to communicate with the beloved playful toys of our life.

Parte del catalogo del Museo del Giocattolo, Suor Orsola Benincasa, Napoli, il saggio attiva una breve riflessione sulla presenza dei giocattoli in alcuni libri e prodotti d'arte che, come il museo, ispirano, conservano i giocattoli, vengono incontro a un bisogno umano, senza età, di dialogare con i cari oggetti ludici nella nostra vita.

SE SONO GIOCATTOLI, TI VOGLIONO DIRE ...

TONDO, Stefania
2011

Abstract

Parte del catalogo del Museo del Giocattolo, Suor Orsola Benincasa, Napoli, il saggio attiva una breve riflessione sulla presenza dei giocattoli in alcuni libri e prodotti d'arte che, come il museo, ispirano, conservano i giocattoli, vengono incontro a un bisogno umano, senza età, di dialogare con i cari oggetti ludici nella nostra vita.
978-88-96055-36-6
Part of the catalogue of the Toy Museum Suor Orsola Benincasa Naples, the essay encourages a short reflection on the presence of toys in some books and products of art, which like the museum itself, inspire and take care of toys and relate to a universal human - ageless - need to communicate with the beloved playful toys of our life.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/3459
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact