Saggio introduttivo alla sezione napoletana del catalogo della mostra "L’Europe des Anjou. Aventure des Princes Angevins du XIIIe au XVe siècle" (Fontevraud, Abbazia Reale, 16 giugno-16 settembre 2001). Vi si tracciano le linee fondamentali degli sviluppi della pittura a Napoli dal tempo di Carlo I a quello di Roberto il Saggio e di Giovanna I, riesaminando il delicato passaggio dall'epoca delle importazioni di opere e ddell'immigrazione di artisti dalla Francia, dalla Provenza e dall'area pirenaica al periodo dell'arrivo del nuovo linguaggio centro-italiano, con Cavallini, Montano d'Arezzo, Lello da Orvieto, Simone Martini e Giotto, sino alla costituzione di una "scuola" locale.

La Peinture à Naples de Charles Ier à Robert d’Anjou

LEONE DE CASTRIS, Pierluigi
2001

Abstract

Saggio introduttivo alla sezione napoletana del catalogo della mostra "L’Europe des Anjou. Aventure des Princes Angevins du XIIIe au XVe siècle" (Fontevraud, Abbazia Reale, 16 giugno-16 settembre 2001). Vi si tracciano le linee fondamentali degli sviluppi della pittura a Napoli dal tempo di Carlo I a quello di Roberto il Saggio e di Giovanna I, riesaminando il delicato passaggio dall'epoca delle importazioni di opere e ddell'immigrazione di artisti dalla Francia, dalla Provenza e dall'area pirenaica al periodo dell'arrivo del nuovo linguaggio centro-italiano, con Cavallini, Montano d'Arezzo, Lello da Orvieto, Simone Martini e Giotto, sino alla costituzione di una "scuola" locale.
2-85056-465-6
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/3479
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact