Biografia di Massimo Stanzione (I, pp. 177-179) e schede relative allo stesso, nn. 2.252-262 (pp. 473-485).