Saggio sulle presenza spagnole a Napoli nei primi anni del Viceregno. Vi si illustra in particolare il contributo dell' "aguila" del Rinascimento spagnolo, Pedro Machuca, attivo in città probabilmente già dai primi anni dieci del secolo ed impegnato come architetto e plasticatore nella cappella Caracciolo di Vico in San Giovanni a Carbonara e come miniatore per Ferdinando il Cattolico.

L’arte a Napoli al passaggio fra due dinastie

LEONE DE CASTRIS, Pierluigi
2004

Abstract

Saggio sulle presenza spagnole a Napoli nei primi anni del Viceregno. Vi si illustra in particolare il contributo dell' "aguila" del Rinascimento spagnolo, Pedro Machuca, attivo in città probabilmente già dai primi anni dieci del secolo ed impegnato come architetto e plasticatore nella cappella Caracciolo di Vico in San Giovanni a Carbonara e come miniatore per Ferdinando il Cattolico.
84-95486-84-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/3732
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact