Il saggio parte dall'intervista di carmine di Biase a Mario Pomilio, utilizzando anche le carte inedite custodite dagli eredi Di Biase, contenenti una versione manoscritta dell'intervista. Da questo 'testo' parte il viaggio alla ricostruzione di un Meta-Pomilio, che si svela nelle interviste, nelle pagine giornalistiche ma anche alle soglie del testo, in un continuo processo di costruzione del sé, per un crociano 'Contributo alla critica di me stesso' consapevole e cosciente. Il percorso si avvale dei documenti inediti e percorre, anche se tangenzialmente, l'intera produzione narrativa e saggistica di Pomilio.

Autoritratto in limine. Il dialogo con carmine Di Biase

VILLANI, Paola
2014

Abstract

Il saggio parte dall'intervista di carmine di Biase a Mario Pomilio, utilizzando anche le carte inedite custodite dagli eredi Di Biase, contenenti una versione manoscritta dell'intervista. Da questo 'testo' parte il viaggio alla ricostruzione di un Meta-Pomilio, che si svela nelle interviste, nelle pagine giornalistiche ma anche alle soglie del testo, in un continuo processo di costruzione del sé, per un crociano 'Contributo alla critica di me stesso' consapevole e cosciente. Il percorso si avvale dei documenti inediti e percorre, anche se tangenzialmente, l'intera produzione narrativa e saggistica di Pomilio.
978-88-382-42830
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/3793
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact