LE STRATEGIE "DIVERGENTI" NELLA RELAZIONE FORMATIVA. RIFLESSIONI PEDAGOGICHE