La Storia dell'Arte è anche una storia di riletture