La cronaca di Alessandro di Telese non è un acritico panegirico per re Ruggero II di Sicilia, ma un sottile massaggio di warning spedito al sovrano normanno per quanto riguarda i suoi rapporti con la Chiesa, e col monachesimo benedettino in particolare.

L'immagine del mondo classico nell'«Historia Rogerii regis» di Alessandro di Telese

D'ANGELO, Edoardo
1993

Abstract

La cronaca di Alessandro di Telese non è un acritico panegirico per re Ruggero II di Sicilia, ma un sottile massaggio di warning spedito al sovrano normanno per quanto riguarda i suoi rapporti con la Chiesa, e col monachesimo benedettino in particolare.
88-87027-16-1
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/4510
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact