Memoria culturale e trascrizione dei testi. Su due “lectiones singulares” della tradizione manoscritta del «Waltharius»