Il celebre Liber ad honorem Augusti (o De rebus Siculis) è un poema epico-storico che narra del passaggio dalla monarchia normanna a quella sveva nella Sicilia di fine del XII secolo. Nel manoscritto conservato presso la Burgerbibliothek di Berna, al testo sono affiancate cinquantatré miniature certamente concepite, se non proprio materialmente eseguite, dallo stesso autore dell’opera, Pietro da Eboli. Dalle illustrazioni, caratterizzate da forte simbolismo, risalta una marcata vis satirica anti-normanna. La loro analisi offre originali elementi di conoscenza e spunti di riflessione sui paesaggi e sulle architetture delle principali città del Regno. Palermo, in lutto per la morte di Guglielmo II, è rappresentata in una stilizzata veduta d’insieme con un’accurata scelta delle principali componenti urbanistiche e sociali. Ma raffigurazioni sono riservate anche a significative architetture di Salerno, Capua, Napoli, Messina ed altre località minori. Rilevanti infine le immagini riassuntive della vita di Ruggero e quelle dell’incoronazione imperiale di Enrico VI in San Pietro.

L’architettura disegnata nel Liber ad honorem Augusti di Pietro da Eboli

ZECCHINO, Francesco
2018

Abstract

Il celebre Liber ad honorem Augusti (o De rebus Siculis) è un poema epico-storico che narra del passaggio dalla monarchia normanna a quella sveva nella Sicilia di fine del XII secolo. Nel manoscritto conservato presso la Burgerbibliothek di Berna, al testo sono affiancate cinquantatré miniature certamente concepite, se non proprio materialmente eseguite, dallo stesso autore dell’opera, Pietro da Eboli. Dalle illustrazioni, caratterizzate da forte simbolismo, risalta una marcata vis satirica anti-normanna. La loro analisi offre originali elementi di conoscenza e spunti di riflessione sui paesaggi e sulle architetture delle principali città del Regno. Palermo, in lutto per la morte di Guglielmo II, è rappresentata in una stilizzata veduta d’insieme con un’accurata scelta delle principali componenti urbanistiche e sociali. Ma raffigurazioni sono riservate anche a significative architetture di Salerno, Capua, Napoli, Messina ed altre località minori. Rilevanti infine le immagini riassuntive della vita di Ruggero e quelle dell’incoronazione imperiale di Enrico VI in San Pietro.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/4933
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact