Pietro Cavallini. Napoli prima di Giotto