Il volume intende offrire uno spaccato storico e pedagogico-sociale sul rapporto tra meridionalismo, educazione e politica, individuando nelle riflessioni e nell’azione di Francesco Saverio Nitti e di Gaetano Salvemini una pedagogia civile che, pur con differenti declinazioni e sensibilità, fa emergere due modelli educativi che, ancora oggi, possono apportare un notevole contributo all’analisi e alla soluzione dei problemi che affliggono il Mezzogiorno d’Italia.

PEDAGOGIA CIVILE E QUESTIONE MERIDIONALE. L’IMPEGNO DI FRANCESCO SAVERIO NITTI E DI GAETANO SALVEMINI

SIRIGNANO, Fabrizio Manuel;
2012

Abstract

Il volume intende offrire uno spaccato storico e pedagogico-sociale sul rapporto tra meridionalismo, educazione e politica, individuando nelle riflessioni e nell’azione di Francesco Saverio Nitti e di Gaetano Salvemini una pedagogia civile che, pur con differenti declinazioni e sensibilità, fa emergere due modelli educativi che, ancora oggi, possono apportare un notevole contributo all’analisi e alla soluzione dei problemi che affliggono il Mezzogiorno d’Italia.
978-88-6760-010-6
IMPEGNO CIVILE; MERIDIONALISMO; PEDAGOGIA POLITICA
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/4952
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact