Comunità politica e pena di morte. Note su Vittorio Imbriani