The book examines H. James's thought on letter-writing/reading as it emerges from the pages of the writer's personal correspondence and in some fictional representations of the epistolary practice, in official letters and in fictional stories about letters, so that it is possible to outline the portrait of the author as an artist "of" and "on" the letter. The situation of letter writing/reading reiterates the themes of the Jamesian poetics, establishing itself as the place of ambiguity, and of the human life subject to the dangers of the fire, as the area of destruction and birth, as the space where a deeply hidden truth lies and has to be protected while revealing itself.

Il libro esamina il pensiero di H. James sulla lettera che traspare nelle pagine dell'Epistolario e in alcune trasposizioni artistiche, in alcune lettere e in alcuni casi di finzione sulla lettera, in modo da potere delineare il ritratto dell'autore quale artista "della" e "sulla" lettera. La lettera jamesiana reitera i temi della poetica dell'autore, connotandosi come luogo dell'ambiguità, materia umana soggetta alle insidie del fuoco, della distruzione e della nascita, di una verità nascosta e profonda, da proteggere nel suo stesso rivelarsi.

HENRY JAMES E L'ARTE DELLA LETTERA

TONDO, Stefania
2002

Abstract

Il libro esamina il pensiero di H. James sulla lettera che traspare nelle pagine dell'Epistolario e in alcune trasposizioni artistiche, in alcune lettere e in alcuni casi di finzione sulla lettera, in modo da potere delineare il ritratto dell'autore quale artista "della" e "sulla" lettera. La lettera jamesiana reitera i temi della poetica dell'autore, connotandosi come luogo dell'ambiguità, materia umana soggetta alle insidie del fuoco, della distruzione e della nascita, di una verità nascosta e profonda, da proteggere nel suo stesso rivelarsi.
88-8319-706-2
The book examines H. James's thought on letter-writing/reading as it emerges from the pages of the writer's personal correspondence and in some fictional representations of the epistolary practice, in official letters and in fictional stories about letters, so that it is possible to outline the portrait of the author as an artist "of" and "on" the letter. The situation of letter writing/reading reiterates the themes of the Jamesian poetics, establishing itself as the place of ambiguity, and of the human life subject to the dangers of the fire, as the area of destruction and birth, as the space where a deeply hidden truth lies and has to be protected while revealing itself.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5238
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact