Si pubblica una rara edizione anonima del 1668 attribuita a Gregorio Leti con un apparato critico limitato al manoscritto de Il conclave delle Donne nella pericolosa infermità di Papa Alessandro Settimo seguita il mese d’Agosto 1665 conservato in BAV (Barb. Lat. 4709), ampia introduzione e note. Il libello si compone del Puttanismo − che narra del conclave delle cortigiane di Roma riunite per scegliere un degno successore del morente Alessandro VII capace di sconfiggere la sodomia e di ristabilire i diritti della Natura – e del Dialogo tra Pasquino e Marforio sopra lo stesso soggetto riflessione sui veri mali della Chiesa: il nepotismo, l’uso politico dell’ infallibilità del Pontefice, l’inquisizione

Il puttanismo romano

BUFACCHI, EMANUELA
2004

Abstract

Si pubblica una rara edizione anonima del 1668 attribuita a Gregorio Leti con un apparato critico limitato al manoscritto de Il conclave delle Donne nella pericolosa infermità di Papa Alessandro Settimo seguita il mese d’Agosto 1665 conservato in BAV (Barb. Lat. 4709), ampia introduzione e note. Il libello si compone del Puttanismo − che narra del conclave delle cortigiane di Roma riunite per scegliere un degno successore del morente Alessandro VII capace di sconfiggere la sodomia e di ristabilire i diritti della Natura – e del Dialogo tra Pasquino e Marforio sopra lo stesso soggetto riflessione sui veri mali della Chiesa: il nepotismo, l’uso politico dell’ infallibilità del Pontefice, l’inquisizione
88-8402-460-9
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5343
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact