Edizione critica, introduzione, note e commento al Chronicon Beneventanum del notaio-cronista Falcone (sec. XII). L'opera costituisce una rilettura del testo, e consente una ricollocazione della figura dell'autore, non già ingenuo e nostalgico cantore della libertas Beneventanorum contro la conquista normanna di Ruggero II, ma funzionario cauto, prudente e in continuo assestamento politico-ideologico, in conseguenza dei caleidoscopici mutamenti dello scacchiere politico dei suoi giorni

Chronicon Beneventanum

D'ANGELO, Edoardo
1998

Abstract

Edizione critica, introduzione, note e commento al Chronicon Beneventanum del notaio-cronista Falcone (sec. XII). L'opera costituisce una rilettura del testo, e consente una ricollocazione della figura dell'autore, non già ingenuo e nostalgico cantore della libertas Beneventanorum contro la conquista normanna di Ruggero II, ma funzionario cauto, prudente e in continuo assestamento politico-ideologico, in conseguenza dei caleidoscopici mutamenti dello scacchiere politico dei suoi giorni
88-87027-17-X
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5357
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact