All’interno della prospettiva estetica attuale, il libro s’interroga sul primato della percezione e sul destino delle istituzioni educative, al fine di rimettere l’arte e i linguaggi elettronici e digitali al centro del territorio formativo degli adulti e dei bambini. L’indagine sul senso del divenire contemporaneo, distribuito e localizzato nei tanti teatri di una sempre nuova paideia che, accanto al tema della libertà, dell’identità e del genio, avverte la necessità di far dialogare insieme ragione e sentimento, si sviluppa attraverso vari contributi. Lontano dall’idea di indagare sullo statuto della pedagogia o delle scienze dell’educazione, il libro si affaccia sui nuovi luoghi - reali e virtuali – dove essa si è insinuata, per riconoscere quanto il tema della formazione della persona sia oggi effervescente rispetto ai tradizionali assetti disciplinari, e quanto di positivo vada colto anche nelle esperienze di intrattenimento, gioco ed evasione.

Media Corpi Saperi. Per un'estetica della formazione

D'AMBROSIO, Maria
2006

Abstract

All’interno della prospettiva estetica attuale, il libro s’interroga sul primato della percezione e sul destino delle istituzioni educative, al fine di rimettere l’arte e i linguaggi elettronici e digitali al centro del territorio formativo degli adulti e dei bambini. L’indagine sul senso del divenire contemporaneo, distribuito e localizzato nei tanti teatri di una sempre nuova paideia che, accanto al tema della libertà, dell’identità e del genio, avverte la necessità di far dialogare insieme ragione e sentimento, si sviluppa attraverso vari contributi. Lontano dall’idea di indagare sullo statuto della pedagogia o delle scienze dell’educazione, il libro si affaccia sui nuovi luoghi - reali e virtuali – dove essa si è insinuata, per riconoscere quanto il tema della formazione della persona sia oggi effervescente rispetto ai tradizionali assetti disciplinari, e quanto di positivo vada colto anche nelle esperienze di intrattenimento, gioco ed evasione.
88-464-8002-3
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5612
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact