Per Mario Scotti (Napoli, 31 luglio 1930 – Roma, 22 aprile 2008) la letteratura è stata la nobile passione di una vita. Filologo, interprete dei testi, poeta, docente universitario resta un esempio come studioso e come maestro. Timido e riservato per indole, da italianista si è imposto alla ribalta internazionale con le sue ricerche sul Seicento, su Foscolo, sul Romanticismo, su Croce. Nel Complesso dei Dioscuri al Quirinale, il 20 aprile 2013, si svolse un Convegno di studi in suo onore. L’incontro, intitolato L’Edizione Nazionale delle Opere di Benedetto Croce, fu voluto dall’editore Francesco del Franco e dalla famiglia Scotti per ricordare la figura del critico, ideatore e guida dell’imponente impresa, a cinque anni dalla sua scomparsa. Dai contributi raccolti in quell’occasione a cui si sono unite nuove testimonianze e nuovi saggi è nato il libro: un doveroso tributo, un’ indagine rigorosa sul ‘sistema’ di lavoro di Scotti, uno strumento utile per futuri approfondimenti.

Filologia e creatività. Il mondo di Mario Scotti

Zoppi S
2016

Abstract

Per Mario Scotti (Napoli, 31 luglio 1930 – Roma, 22 aprile 2008) la letteratura è stata la nobile passione di una vita. Filologo, interprete dei testi, poeta, docente universitario resta un esempio come studioso e come maestro. Timido e riservato per indole, da italianista si è imposto alla ribalta internazionale con le sue ricerche sul Seicento, su Foscolo, sul Romanticismo, su Croce. Nel Complesso dei Dioscuri al Quirinale, il 20 aprile 2013, si svolse un Convegno di studi in suo onore. L’incontro, intitolato L’Edizione Nazionale delle Opere di Benedetto Croce, fu voluto dall’editore Francesco del Franco e dalla famiglia Scotti per ricordare la figura del critico, ideatore e guida dell’imponente impresa, a cinque anni dalla sua scomparsa. Dai contributi raccolti in quell’occasione a cui si sono unite nuove testimonianze e nuovi saggi è nato il libro: un doveroso tributo, un’ indagine rigorosa sul ‘sistema’ di lavoro di Scotti, uno strumento utile per futuri approfondimenti.
9788870886429
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5616
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact