Nel Grande dizionario della lingua italiana diretto da Salvatore Battaglia sono riportate 97 significati della parola “ordine”, un novantottesimo punto è dedicato alle locuzioni. Tutte accezioni storicamente derivate di “ordine” come «Disposizione di più entità, di più elementi di un insieme, di più parti di un tutto in rapporto fra loro secondo una relazione o un sistema di relazioni esprimibile in modo generale e costante […] – e poi come – norma, criterio che informa tale relazione o sistema di relazioni». In questo volume di Atti, attraverso l’intervento di studiosi che indagano il significato assunto dal lemma ordine nei testi letterari e di critica letteraria dal Medioevo alla modernità, si ripercorrono alcune tappe della storia di questa parola. Diamo di seguito l’indice del volume. SILVIA ZOPPI GARAMPI, Presentazione CORRADO BOLOGNA, Ordine e armonia nella letteratura FRANCO SUITNER, “Ordine” e vocazione letteraria per il poeta del medio evo NICOLÒ MINEO, Ordine/Disordine GIULIA NATALI, Decameron: i molteplici volti dell’ordine VINCENZO DE CAPRIO, Ordine ed elegantia in Lorenzo Valla PAOLA VILLANI, Machiavelli e l’ordine ‘tragico’ MARINA BEER, Ordine nella guerra e “ordinata istoria” nell’Orlando Furioso SILVIA ZOPPI GARAMPI, Ordine fatale, ordine della natura e ordine dell’arte in Campanella EMILIO RUSSO, Ordine barocco, su alcune pagine di Bartoli e Marino ENRICO NUZZO, Forme smisurate. Figure del Disordine nella cultura filosofica e letteraria del Settecento EMANUELA BUFACCHI, Ordine costituito e ordine nuovo negli scritti scapigliati NINO BORSELLINO, Una forma per l’informe. Pirandello e la politica LEONE PICCIONI, Soffici e il “ritorno all’ordine” ANDREA BATTISTINI, “Sfida al labirinto” L’agorafobia intellettuale di Italo Calvino FRANCA ANGELINI, Ordine del potere in Pier Paolo Pasolini

Ordine. Atti del secondo Colloquio internazionale di Letteratura italiana. Napoli, 12-14 ottobre 2006

ZOPPI S
2008

Abstract

Nel Grande dizionario della lingua italiana diretto da Salvatore Battaglia sono riportate 97 significati della parola “ordine”, un novantottesimo punto è dedicato alle locuzioni. Tutte accezioni storicamente derivate di “ordine” come «Disposizione di più entità, di più elementi di un insieme, di più parti di un tutto in rapporto fra loro secondo una relazione o un sistema di relazioni esprimibile in modo generale e costante […] – e poi come – norma, criterio che informa tale relazione o sistema di relazioni». In questo volume di Atti, attraverso l’intervento di studiosi che indagano il significato assunto dal lemma ordine nei testi letterari e di critica letteraria dal Medioevo alla modernità, si ripercorrono alcune tappe della storia di questa parola. Diamo di seguito l’indice del volume. SILVIA ZOPPI GARAMPI, Presentazione CORRADO BOLOGNA, Ordine e armonia nella letteratura FRANCO SUITNER, “Ordine” e vocazione letteraria per il poeta del medio evo NICOLÒ MINEO, Ordine/Disordine GIULIA NATALI, Decameron: i molteplici volti dell’ordine VINCENZO DE CAPRIO, Ordine ed elegantia in Lorenzo Valla PAOLA VILLANI, Machiavelli e l’ordine ‘tragico’ MARINA BEER, Ordine nella guerra e “ordinata istoria” nell’Orlando Furioso SILVIA ZOPPI GARAMPI, Ordine fatale, ordine della natura e ordine dell’arte in Campanella EMILIO RUSSO, Ordine barocco, su alcune pagine di Bartoli e Marino ENRICO NUZZO, Forme smisurate. Figure del Disordine nella cultura filosofica e letteraria del Settecento EMANUELA BUFACCHI, Ordine costituito e ordine nuovo negli scritti scapigliati NINO BORSELLINO, Una forma per l’informe. Pirandello e la politica LEONE PICCIONI, Soffici e il “ritorno all’ordine” ANDREA BATTISTINI, “Sfida al labirinto” L’agorafobia intellettuale di Italo Calvino FRANCA ANGELINI, Ordine del potere in Pier Paolo Pasolini
9788871467559
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/5641
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact