Abstract Complexity theory has stressed the need to adopt lines of research capable of investigating the relationship between corporeality, well-being and autonomy without indulging to a descriptive drift and without the risk of a reductionist reflux in the studies on the body and on the movement. In the complex perspective, the body takes on a value attributable to the biological dimension and becomes the presupposition of every possible interaction of the person with the environment that produces that sophisticated adaptive capacity defined autonomy. This interpretative key contributes to the recognition of the necessary complementarity, on the ground of education, between biological and social dimensions of the person providing new spaces of meaning to concepts such as autonomy, responsibility and well-being.

L’epistemologia della complessità ha sottolineato la necessità di adottare linee di ricerca in grado di indagare la relazione tra corporeità, benessere e autonomia senza indulgere alla deriva descrittiva e senza correre il rischio del riflusso riduzionista negli studi sul corpo e sul movimento. Nella prospettiva complessa, il corpo assume una valenza ascrivibile alla dimensione biologica della persona e diviene il presupposto di ogni possibile interazione con l’ambiente che produce quella sofisticata capacità di adattamento che si definisce autonomia. Questa chiave interpretativa contribuisce al riconoscimento della necessaria complementarietà, sul terreno dell'educazione, tra caratteristiche biologiche e dimensioni sociali della persona, offrendo nuovi spazi di significazione a concetti come autonomia, responsabilità e benessere.

La dimensione assiologica: scopi. Autonomia responsabile e benessere nel curriculo dell’educazione motoria The axiological dimension: purposes. Responsible autonomy and well-being in the Physical Education curriculum

CARLOMAGNO, Nadia
2014

Abstract

L’epistemologia della complessità ha sottolineato la necessità di adottare linee di ricerca in grado di indagare la relazione tra corporeità, benessere e autonomia senza indulgere alla deriva descrittiva e senza correre il rischio del riflusso riduzionista negli studi sul corpo e sul movimento. Nella prospettiva complessa, il corpo assume una valenza ascrivibile alla dimensione biologica della persona e diviene il presupposto di ogni possibile interazione con l’ambiente che produce quella sofisticata capacità di adattamento che si definisce autonomia. Questa chiave interpretativa contribuisce al riconoscimento della necessaria complementarietà, sul terreno dell'educazione, tra caratteristiche biologiche e dimensioni sociali della persona, offrendo nuovi spazi di significazione a concetti come autonomia, responsabilità e benessere.
978-88-6760-205-6
Abstract Complexity theory has stressed the need to adopt lines of research capable of investigating the relationship between corporeality, well-being and autonomy without indulging to a descriptive drift and without the risk of a reductionist reflux in the studies on the body and on the movement. In the complex perspective, the body takes on a value attributable to the biological dimension and becomes the presupposition of every possible interaction of the person with the environment that produces that sophisticated adaptive capacity defined autonomy. This interpretative key contributes to the recognition of the necessary complementarity, on the ground of education, between biological and social dimensions of the person providing new spaces of meaning to concepts such as autonomy, responsibility and well-being.
Parole Chiave: Complessità, benessere, autonomia, corporeità didattiche; Keywords: Complexity, well-being, autonomy, didactic corporealities
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/600
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact