L’articolo contribuisce ad ampliare le conoscenze sulle battaglie navali e sulla cantieristica dell’Italia meridionale dei secoli XI-XII. Come è noto la costruzione e la riparazione dei navigli di guerra era appannaggio della professionalità scientifico-tecnologica locale, di matrice sia bizantina che araba. I carpentieri normanni, nei grandi cantieri delle città portuali del Mezzogiorno, seppero interpretare le tradizioni precedenti ed elevarsi al rango di grande potenza marittima del Mediterraneo.

I Normanni e il mare. Notazioni sulla flotta, sugli arsenali e sulle battaglie

COPPOLA, Giovanni
2014

Abstract

L’articolo contribuisce ad ampliare le conoscenze sulle battaglie navali e sulla cantieristica dell’Italia meridionale dei secoli XI-XII. Come è noto la costruzione e la riparazione dei navigli di guerra era appannaggio della professionalità scientifico-tecnologica locale, di matrice sia bizantina che araba. I carpentieri normanni, nei grandi cantieri delle città portuali del Mezzogiorno, seppero interpretare le tradizioni precedenti ed elevarsi al rango di grande potenza marittima del Mediterraneo.
9788898229307
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/873
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact