IL NOME DELLA ROSA:LA DONNA NARRATA FRA EPIFANIA ED ASSENZA