This text is a commented report of the Italian- Frenche seminar, organized in Rome 1n 1999 by the Centre of military strategic studies (CEMISS). The main topic of the seminar, attended by the author, is the comparison between Italian and French experiences in military communication. The particular cases of Italian and French peace keeping missions are deeply analyzed, considering also the specific ways of communication of military armies towards local people in the international peace missions, in particular in the case of Sarajevo. The Italian and French strong commitment in the development of peace keeping strategies and of multicultural approches is clearly highlighted.

Questo contributo contiene un resoconto del seminario italo-francese, svoltosi a Roma nel 1999 presso il "Centro militare di studi strategici" (Cemiss). Argomento del seminario frequentato dall'autrice è il confronto fra le esperienze italiane e francesi nel campo della comunicazione militare.Si analizzano le esperienze italiane e francesi di peace keeping, considerando considerando le specifiche modalità comunicative fra i contingenti stranieri e le popolazioni locali nelle missioni internazionali di pace. Emerge un forte impegno, sia da parte italiana, sia da parte francese, per il tema del mantenimento della pace e per il multiculturalismo. Si studia in particolare il caso di Sarajevo.

La comunicazione istituzionale dell'emergenza e della guerra. Esperienze italiane e francesi a confronto

RUSSO, Francesca
1999

Abstract

Questo contributo contiene un resoconto del seminario italo-francese, svoltosi a Roma nel 1999 presso il "Centro militare di studi strategici" (Cemiss). Argomento del seminario frequentato dall'autrice è il confronto fra le esperienze italiane e francesi nel campo della comunicazione militare.Si analizzano le esperienze italiane e francesi di peace keeping, considerando considerando le specifiche modalità comunicative fra i contingenti stranieri e le popolazioni locali nelle missioni internazionali di pace. Emerge un forte impegno, sia da parte italiana, sia da parte francese, per il tema del mantenimento della pace e per il multiculturalismo. Si studia in particolare il caso di Sarajevo.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/1176
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact