Young Walter Benjamin writes his essays on "Two poems by Friedrich Hölderlin" to find out the difference between two different versions: a fertile ground to focus on the genesis of a transcendental element - in the very element of "what is being poetized" inside the work of art as a poetical object. Which announces forthcoming developments in Benjamin's philosophy

Il giovane Walter Benjamin scrive il saggio "Due poesie di Friedrich Hölderlin" per individuare la differenza tra due versioni di una stessa poesia: un terreno fecondo per indagare la genesi, attraverso il complesso concetto di 'poetato', di un elemento trascendentale interno all'opera intesa come oggetto poetico, che annuncia imminenti sviluppi nella filosofia benjaminiana.

L’oggetto poetico come poetato: Benjamin lettore di Hölderlin

PALMA M
2006

Abstract

Il giovane Walter Benjamin scrive il saggio "Due poesie di Friedrich Hölderlin" per individuare la differenza tra due versioni di una stessa poesia: un terreno fecondo per indagare la genesi, attraverso il complesso concetto di 'poetato', di un elemento trascendentale interno all'opera intesa come oggetto poetico, che annuncia imminenti sviluppi nella filosofia benjaminiana.
88-8453-387-2
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/12699
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact