Numerosi studi sono stati sulla figura e sul ruolo dell’architetto. Ciò a ragione dell’interesse che esso suscita in virtù della ricca documentazione di cui si dispone nel settore dell’architettura. Da questo punto di vista il periodo esaminato nel saggio, l’Alto Medioevo, sembrerebbe penalizzato ma, se si indaga a fondo, si aprono inediti scenari meritevoli della dovuta attenzione che sono stati approfonditi nella ricerca, nella consapevolezza che non ci si può esimere dal tentare almeno un approccio esplorativo su un capitolo della storia dell’architettura medievale solo apparentemente secondario.

L’architetto nell’Alto Medioevo: cultura, ruolo e prestigio di un’antica professione

COPPOLA G
2019

Abstract

Numerosi studi sono stati sulla figura e sul ruolo dell’architetto. Ciò a ragione dell’interesse che esso suscita in virtù della ricca documentazione di cui si dispone nel settore dell’architettura. Da questo punto di vista il periodo esaminato nel saggio, l’Alto Medioevo, sembrerebbe penalizzato ma, se si indaga a fondo, si aprono inediti scenari meritevoli della dovuta attenzione che sono stati approfonditi nella ricerca, nella consapevolezza che non ci si può esimere dal tentare almeno un approccio esplorativo su un capitolo della storia dell’architettura medievale solo apparentemente secondario.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/13429
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact