Il carteggio con Goethe di una bimba si rivela un'opera dell'avanguardia romantica in cui la scrittrice esordiente a 50 anni ricostruisce la propria vita psichica e poetica mediante un colloquio reale e immaginario con l'Olimpico, che la emancipa socialmente e artisticamente in una società in cui l'artista donna occupa ancora un ruolo marginale e subalterno.

Mignon oltre i confini della poesia goethiana. Autobiografia romantica di Bettina Brentano

PAUMGARDHEN P
2019

Abstract

Il carteggio con Goethe di una bimba si rivela un'opera dell'avanguardia romantica in cui la scrittrice esordiente a 50 anni ricostruisce la propria vita psichica e poetica mediante un colloquio reale e immaginario con l'Olimpico, che la emancipa socialmente e artisticamente in una società in cui l'artista donna occupa ancora un ruolo marginale e subalterno.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/13430
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact