Secondo il testo di Suda, Aristosseno di Taranto era figlio di Mnesias, detto anche Spintharos. Le altre testimonianze biografiche sull'autore non ricordano, per il padre, il nome Mnesias, forse da ricondurre agli ambienti pitagorici di cui Aristosseno faceva parte. Mnesias, infatti, evoca la radice alla quale si collega il nome del padre di Pitagora, Mnesarchos. La tradizione relativa al nome del padre di Pitagora potrebbe aver influenzato i suoi discepoli, spingendoli a impiegare antroponimi connessi alla radice del verbo mimnesko.

Aristosseno di Taranto ed il nome del padre

VISCONTI, Amedeo
1996

Abstract

Secondo il testo di Suda, Aristosseno di Taranto era figlio di Mnesias, detto anche Spintharos. Le altre testimonianze biografiche sull'autore non ricordano, per il padre, il nome Mnesias, forse da ricondurre agli ambienti pitagorici di cui Aristosseno faceva parte. Mnesias, infatti, evoca la radice alla quale si collega il nome del padre di Pitagora, Mnesarchos. La tradizione relativa al nome del padre di Pitagora potrebbe aver influenzato i suoi discepoli, spingendoli a impiegare antroponimi connessi alla radice del verbo mimnesko.
File in questo prodotto:
Non ci sono file associati a questo prodotto.

I documenti in IRIS sono protetti da copyright e tutti i diritti sono riservati, salvo diversa indicazione.

Utilizza questo identificativo per citare o creare un link a questo documento: http://hdl.handle.net/20.500.12570/1395
 Attenzione

Attenzione! I dati visualizzati non sono stati sottoposti a validazione da parte dell'ateneo

Citazioni
  • ???jsp.display-item.citation.pmc??? ND
social impact