L’epidemia come metafora della sospensione e della compressione delle libertà fondamentali. Rileggendo La Peste di Camus