Fallimento nella pendenza del termine per la risoluzione del concordato: ammissione del credito nella sua consistenza originaria?