La lingua del diritto e il testo letterario: un esperimento glottodidattico