Tra storia e interrogazione: "Perché non possiamo non dirci cristiani?"